Amore è infinite cose diverse e una cosa sola insieme.

È cucinare delle crepes e fallire in modo imbarazzante, e ridere fino a sentirci male del mio insuccesso.

È passeggiare lungo il mare a notte fonda e pensare a quanto sei bella con quel vestito e quel viso e quella schiena e quelle braccia e quei capelli, e volerti solo baciare.

È passeggiare lungo il mare e volerti solo baciare e baciare tutto quel viso a volte ridente a volte assorto, trasformare il pensiero in gioia, la gioia in risata.

È dormire insieme e voler esplodere di dolcezza quando ti cingi con un mio braccio, mi cingi con un tuo braccio.

È dormire insieme e ridere in silenzio della tua rabbia, quando ti disturbo. E continuare a disturbarti finché non ruggisci.

È gioire di come ti sforzi per non ridere quando sei arrabbiata e dico qualcosa di stupido, e farti notare il tuo sforzo e vederti cedere all’idiozia di ciò che dico e faccio.

È stare male quando non mi sento capito, e rendermi conto di quanto sia bello stare male perché bramo la tua comprensione, accorgermi di quanto tu sia importante.

È passare dalla rabbia alla pena in un istante, grazie alla semplicità e all’immediatezza di una frase.

È piangere davanti a uno dei tuoi regali, e pensare che io non sarei mai in grado di ricambiare perché la tua ingegnosità non mi appartiene.

È non vergognarmi di nulla, mostrarmi come non mi mostrerei a nessun altro. Vulnerabile come con nessun altro, forte come con nessun altro, stupido come con nessun altro, intelligente come con nessun altro, noioso come con nessun altro, divertente come con nessun altro. È voler essere tutte queste cose ed essere tutte queste cose con te e con nessun altro.

Questo è amore, e infinite altre cose più o meno effabili, più o meno interessanti per qualcuno al di fuori del suo abbraccio.

Questo sono io. Questa sei tu. Questi siamo noi, e infinite altre cose più o meno effabili, ma tutte ugualmente meravigliose.

Technology leader and strategic advisor. I work at the intersection of people, software and words.

Technology leader and strategic advisor. I work at the intersection of people, software and words.